Verona-Juventus, probabili formazioni: Bonazzoli dal 1′, soliti dubbi per Allegri

Lorenzo Ferrai
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Un tunnel che appare senza fine, quello in cui è entrata una Juventus che ha perduto le proprie certezze dopo le due sconfitte di fila contro Inter e Udinese. Bianconeri scivolati a -7 dai nerazzurri, ormai lanciati verso il 20° Scudetto. Ma i ragazzi di Allegri devono ora guardarsi dal Milan, arrivati pericolosamente a -1. La rinascita passa dal Bentegodi, dove la Vecchia Signora affronterà il Verona sabato 17 febbraio alle ore 18:00.

Sfida da non sbagliare per i bianconeri, desiderosi di tornare al successo dopo aver collezionato la miseria di un punto in tre partite. Missione tutt’altro che semplice, contro un Verona capace di lottare contro le avversità e andare oltre le cessioni che hanno decimato la squadra a gennaio. Un autentico esame per la Juve, che recupererà Dusan Vlahovic, fuori per infortunio contro l’Udinese.

Verona-Juventus: le probabili formazioni

Proprio DV9 è la certezza su cui Allegri riporrà le proprie speranze. Il serbo guiderà il tandem offensivo degli ospiti, assistito da Chiesa, in vantaggio su Yildiz. Squalificato Bremer, in difesa dovrebbe essere rilanciato Rugani al fianco di Gatti e del rientrante Danilo. Baroni dovrebbe affidarsi invece a Bonazzoli come terminale offensivo del suo 4-2-3-1, assistito da Suslov. Noslin e Lazovic si candidano per presidiare le corsie esterne.

Dusan Vlahovic, Juventus
Dusan Vlahovic, Juventus @livephotosport

VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Duda, Folorunsho; Noslin, Suslov, Lazovic; Bonazzoli. ALLENATORE: Marco Baroni

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Rugani, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Chiesa. ALLENATORE: Massimiliano Allegri

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P