Zhang lavora con Oaktree: la mossa per tenere l’Inter

Riccardo Siciliano
2 Min Read

L’Inter continua a volare in campo dopo la vittoria in Champions League contro l’Atletico Madrid, mentre fuori dal terreno di gioco inizia a delinearsi la situazione societaria. Si avvicina la scadenza del prestito con Oaktree per Steven Zhang, fissata il 20 maggio 2024: nessun rifinanziamento all’orizzonte, il presidnte nerazzurro starebbe percorrendo un’altra strada e sarebbe vicino ad un nuovo accordo con il fondo.

- Pubblicità -

Secondo quanto riportato da Tuttosport, Zhang sta lavorando da mesi, insieme agli advisro Goldman Sanchs e Raine Group, per spostare in avanti la nuova deadline. La cifra da saldare sarà più alta rispetto ai 385 milioni di euro previsti per maggio, perché Oaktree concederà altro tempo, circa due anni, ma alzerà i tassi. La stagione 2024/2025 sarà un crocevia importante per l’Inter sotto l’aspetto economico.

I possibili ricavi

Il prossimo anno l’Inter parteciperà alla nuova ricchissima Champions League, che frutterà alle squadre un numero maggiore di introiti. Nell’estate del 2025 invece prenderà parte al Mondiale per Club, il cui accesso vale 50 milioni di euro. Questi sono introiti che aiuteranno il club nerazzurro a gestire l’aspetto economico, permettendo a Zhang di rimanere in controllo delle quote della società. Inoltre, avere maggiore tempo consentirò alla proprietà di avere maggiore chiarezza sulla questione stadio.

Seguici sui nostri canali

- Pubblicità -

Ultime Notizie

Ultima Ora

Nizza-Lorient 3-0, Farioli punta la Champions League: profondo rosso per Le Bris

La 30ª giornata di Ligue 1 si è aperta con la sfida tra Nizza e Lorient, terminata sul risultato di 3-0. Una partita tutta a strisce rossonere e che ha…

🙏 Genoa-Lazio 0-1, Tudor: “Spero che Kamada resti qui, Immobile in dubbio”

La partita tra Genoa e Lazio si è conclusa con il risultato di 0-1, con gol di Luis Alberto. Al termine della partita Igor Tudor ha analizzato il match e…

- Pubblicità -

⚽ Stories

Approfondimenti e Indagini

Il “Caso Calvi” fa paura, alla Roma di De Rossi, no!

Sembrava incredibile dover raccontare una sfida europea senza considerare che in Italia si affrontavano due top club come Roma e Milan, eppure possiamo provare a descrivere l'impresa giallorossa con una…

- Pubblicità -

Altre Notizie

Tutte le altre News recenti

🪟Occasione a parametro zero dal Real Madrid: l’Inter riflette

La sessione di calciomercato è più vicina di quanto si possa immaginare ed ecco perché alcuni club stanno iniziando a progettare il futuro, tenendo in considerazione le ambizioni dei calciatori.…

🎢 Juventus, rinnovo Allegri: la rivelazione di Giuntoli

In molti in questi mesi si sono chiesti che cosa ne sarà di Allegri in vista della prossima stagione. Rimangono forti le voci di coloro che vorrebbero vedere il tecnico…