Ascoli in Serie C, il Presidente: “Ci rialzeremo”

Una brutta serata per l'Ascoli che retrocede ufficialmente in Serie C: a parlare di ciò è stato il presidente del club bianconero

Lorenzo Gulino
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Non basta la vittoria contro il Pisa per risollevare le sorti dell’Ascoli che retrocede in Serie C. Ma non solo. Nelle scorse ore sul cavalcavia del ponte ferroviario di Viale Costantino Rozzi è stato appeso uno striscione con la seguente scritta nei confronti del patron Massimo Pulcinelli: “Il dado è tratto, Pulcinelli ratto”.

A parlare al termine della gara è stato il Presidente dell’Ascoli Carlo Neri. Queste le sue parole in conferenza: “Non ho visto solidarietà nei confronti del proprietario dell’Ascoli che è stato attaccato da un macabro manichino. Chiediamo scusa per il risultato. Faccio un plauso a questi ragazzi. L’Ascoli ha 125 anni di storia e abbiamo visto anche momenti delicati. Ci rialzeremo da questo momento. Come ripartire con i bilanci in rosso? Abbiamo sempre onorato gli impegni economi presi”.

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P