Davide Ancelotti decisivo al Real Madrid: il retroscena al Napoli

Davide Ancelotti è stato decisivo per il Real Madrid, spingendo per l'inserimento di Joselu nella semifinale di Bayern Monaco: situazione opposta a quanto accaduto al Napoli

Riccardo Siciliano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Carlo Ancelotti è il re della Champions League. Con la finale raggiunta con il Real Madrid, il tecnico italiano può conquistare la sua quinta “coppa dalle grandi orecchie” della sua carriera da allenatore, la terza da tecnico dei Blancos. In Spagna però sono giorni di elogio anche per il figlio Davide, che ha avuto l’intuizione di inserire Joselu contro il Bayern Monaco, poi autore della doppietta decisiva.

L’edizione odierna de Il Mattino racconta un retroscena legato all’esperienza di Ancelotti sulla panchina del Napoli, che terminò con l’esonero dopo la vittoria in Champions League con il Genk. Davide venne respinto dal gruppo azzurro, che voleva Carlo in campo a gestire gli allenamenti. Scenario totalmente opposto a quanto avviene in Spagna, dove tutti apprezzano le qualità di Ancelotti Jr.

Lettura: Davide Ancelotti decisivo al Real Madrid: il retroscena al Napoli
P