Fiorentina, Nzola eroe a sorpresa: Atene è più vicina

Protagonista di una stagione negativa, M'Bala Nzola si regala una notte da sogno e nel finale regala la vittoria alla Fiorentina contro il Club Brugge: la Viola si avvicina alla finale di Atene

Riccardo Siciliano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

In vantaggio di un uomo e di un gol, la Fiorentina ha rischiato di uscire con un pareggio dalla semifinale d’andata di Conference League contro il Club Brugge. Due minuti dopo l’espulsione di Onyedika, il club belga ha trovato clamorosamente la rete del 2-2 con Thiago e sembrava riuscire nell’impresa di portare a casa un risultato positivo.

Al 91′ però è l’uomo che non ti aspetti a trovare il guizzo finale, quello di M’Bala Nzola, che dopo aver colpito il palo realizza il tap-in vincente per il 3-2 e permette alla Fiorentina di mettere un piede in finale. Mercoledì 8 maggio è in programma il ritorno il Belgio, la squadra di Italiano proverà ad ipotecare la qualificazione alla finale di Atene, dove a sorpresa potrebbe trovare l’Olympiakos, che ha sconfitto 4-2 l’Aston Villa nel primo round in Inghilterra.

Lettura: Fiorentina, Nzola eroe a sorpresa: Atene è più vicina
P