🫵 Inter-Cagliari 2-2, Inzaghi: “Secondo gol viziato”

Il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi ha commentato la partita terminata in pareggio contro il Cagliari, analizzando anche il tocco di Lapadula sulla rete del 2-2

Francesca Rofrano
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

La stagione di Serie A continua, ma le dinamiche della classifica non sono ancora del tutto chiare. Infatti l’Inter, con il pareggio contro il Cagliari, non è riuscita ad approfittare dello stop del Milan contro il Sassuolo, così da tenere aperti ancora tutti i giochi. Nel corso della conferenza stampa post partita, Simone Inzaghi ha commentato non solo il sogno scudetto, ma anche alcune azioni della gara che hanno viziato il risultato: “Le nostre motivazioni sono accese da luglio, ci dispiace aver sprecato questa vittoria, potevamo portare a casa la partita. Vogliamo raggiungere un traguardo e lunedì prossimo nel derby sarà la prima occasione”.

Poi continua: “Abbiamo fisso il nostro obiettivo sin dall’inizio della stagione, ora che ci siamo vicini dobbiamo stare attenti e non abbassare la guardia. Prepareremo il derby partendo dalle difficoltà di stasera. Ci attaccavano in profondità e sappiamo che il Milan sta bene e di fronte ai propri tifosi vorrà dare il massimo“.

Inzaghi sul tocco di Lapadula

Nel corso della conferenza stampa il tecnico Simone Inzaghi commenta il gol del 2-2, in cui Lapadula tocca la palla con il braccio: “Gli arbitri in campo corrono tanto, sbagliamo noi e possono sbagliare anche loro. Rivedendo l’episodio credo che l’azione poteva essere rivista al VAR, ma non è successo e va bene così. Mi sono concentrato di più sul primo gol che non dovevamo prendere“.

Lettura: 🫵 Inter-Cagliari 2-2, Inzaghi: “Secondo gol viziato”

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P