💌 “Juventus, è l’anno zero”, la lettera di Elkann agli azionisti

John Elkann, ad di Exor, ha voluto mandare un messaggio agli azionisti della gruppo, in cui ha fatto anche il punto della situazione economica e sportiva della Juventus

A cura di Riccardo Siciliano
- Pubblicità -

Gettare le basi per costruire il futuro. Questo il succo della lettera inviata dall’amministratore delegato John Elkann agli azionisti, in cui ha fatto il punto sulla situazione economica del gruppo e sulle sfide attese nel 2024. Tra gli argomenti citati anche la Juventus, che punta Boniface per l’attacco, e l’aumento di capitale per 200 milioni di euro.

La lettera di Elkann

Questo il messaggio di Elkann sulla Juventus: “Il 2023 è stato un anno di transizione. Sotto il nuovo Consiglia di Amministrazione presieduto da Gianluca Ferrero, l’attenzione è stta rivolta alla risoluzione delle vicende con la Giustizia Sportiva, in Italia e in Europa. La stagione 2023/2024 è l’Anno Zero, in cui la società sta ponendo le fondamenta per il suo ritorno. Cristiano Giuntoli aiuterà a plasmare il futuro della Juventus. La squadra punta a tornare in Champions League e ha già confermato la sua presenza al Mondiale per Club del 2025“.

In un secondo passaggio ha poi aggiunto: “Se conosci i nostri tifosi, i nostri giocatori e il nostro spirito, la frase “fino alla fine” non si suonerà nuova. Incarna la determinazione del club nel continuare a lottare e superare le avversità, una convizione di Edoardo Agnelli quando fu nominato Presidente il 24 luglio 1923. Da quel momento è iniziata una storia d’amore lunga in secolo tra le famiglie bianconere e la mia famiglia. Un legame che nel 2023 abbiamo celebrato con le generazioni di tifosi in Italia e nel mondo, uniti dall’amore per la Juventus“.

Lettura: 💌 “Juventus, è l’anno zero”, la lettera di Elkann agli azionisti
P