✒️ Lazio, accordo per il rinnovo di Zaccagni: cosa manca per la firma

La Lazio ha raggiunto un accordo con Mattia Zaccagni per il rinnovo fino al 2029 da 3 milioni di euro a stagione: due aspetti da sistemare prima della firma

Riccardo Siciliano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Dopo aver perso Felipe Anderson, che ha raggiunto un accordo con il Palmeiras a parametro zero per la prossima stagione, la Lazio ha rilanciato subito per il rinnovo di Zaccagni. Nella notte è arrivata la fumata bianca tra le parti per il prolungamento del contratto in scadenza nel 2025, che verrà esteso al 30 giugno 2029. Manca solo la firma, non un aspetto trascurabile.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, gli agenti dell’esterno chiedevano un ingaggio da 3,3 milioni di euro, l’accordo è stato raggiunto a 3 milioni tondi: sono da sistemare alcuni bonus, che dovranno essere facilmente raggiungibili. Il secondo aspetto da considerare è tecnico. Zaccagni vuole la garanzia di giocare in attacco, come trequartista o esterno offensivo, e non come laterale a tutto campo, come ipotizzato da Tudor nelle scorse settimane. Definite le questioni, arriveranno firma e ufficialità.

Lettura: ✒️ Lazio, accordo per il rinnovo di Zaccagni: cosa manca per la firma

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P