😡 Mancini si scusa, Caicedo si infiamma: “Sei imbarazzante”

L'episodio della bandiera sventolata da Mancini non sembra avere fine: lo stesso difensore giallorosso ha chiesto scusa, ma l'ex biancoceleste Caicedo ha risposto a tono definendo il 23 romanista imbarazzante

A cura di Lorenzo Gulino News
- Pubblicità -

La Roma vince e convince contro la Lazio per 1-0. A siglare la rete che ha portato i giallorossi alla conquista dei tre punti è stato Gianluca Mancini. Il difensore giallorosso ha impattato il pallone di testa mandandolo alle spalle dell’estremo difensore biancoceleste. Come sempre, però, a caratterizzare il derby della Capitale è stato anche altro.

Infatti tra Roma e Lazio non sono mancate le risse, in particolar modo verso la fine della gara. Tra queste c’è sicuramente quella che ha coinvolto Guendouzi e Paulo Dybala e con il conseguente sfottò da parte dell’argentino nei confronti del francese. Ma non solo questo. Al termine della gara lo stesso uomo vittoria, ovvero Gianluca Mancini, ha sventolato sotto la Curva Sud una bandiera particolare.

Il disegno, infatti, era un chiaro insulto verso i tifosi della Lazio vista la rappresentazione di un ratto nero su uno sfondo biancoceleste. Il gesto non è stato gradito dai tifosi che se la sono presa con Mancini. Addirittura a commentare quanto accaduto è stato l’ex laziale Felipe Caicedo tramite i suoi canali social: Mancini sei imbarazzante”.

Mancini fa mea culpa

La grande festa della Roma ha coinvolto tutti e anche lo stesso Gianluca Mancini. Il difensore giallorosso, però, dopo quanto accaduto ha fatto mea culpa, scusandosi pubblicamente. Queste le sue parole: “Non volevo offendere nessuno, ho esultato con i miei tifosi. Ho preso la prima bandiera che mi hanno dato, ma sono cose che nascono e finiscono lì. Chiedo scusa, non volevo mancare di rispetto a nessuno”.

Lettura: 😡 Mancini si scusa, Caicedo si infiamma: “Sei imbarazzante”
P