💨 Caos Meret, l’attacco al Napoli: “Fossi in lui me ne andrei, ricordano solo l’errore”

Incalza sempre di più il caso relativo a Meret, uno dei giocatori più bersagliati di questo Napoli: l'ex portiere Nando Orsi si è espresso in merito a ciò sottolineando all'estremo difensore di andare via

Lorenzo Gulino
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Il Napoli, quest’anno più che mai, sta regalando una serie di delusioni, una dopo l’altra. L’anno dello scudetto aveva fatto pensare a ben altro campionato, ma così non è stato. Tra i calciatori più bersagliati c’è sicuramente Meret, soprattutto dopo l’errore contro il Frosinone, in piena corsa per la salvezza.

A parlare di ciò è stato l’ex portiere Nando Orsi alle frequenze di Radio Marte: “Le scelte future dovranno essere fatte con la testa perché quest’anno sono arrivate solo delusioni. La società in primis ha avuto grande presunzione nella gestione dell’annata post scudetto e, dunque, la squadra dal punto di vista mentale è da risistemare. Non parlerei di rivoluzione, ma sicuramente c’è bisogno di qualche innesto come due centrali, due centrocampisti, un attaccante forte e possiamo metterci anche il portiere”.

Ha poi continuato: “Mi dispiace per Meret perché a Napoli non ha avuto fortuna, nonostante sia uno dei migliori in Italia. Fa 10 parate, ma tutti si ricordano poi il singolo errore e detto francamente fossi in lui cambierei, cercherei una nuova squadra”.

Lettura: 💨 Caos Meret, l’attacco al Napoli: “Fossi in lui me ne andrei, ricordano solo l’errore”

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P