Napoli-Bologna, Thiago Motta: “La pressione è sugli altri”

Il Bologna è a un passo dalla Champions, e proverà a ipotecarla nella trasferta di Napoli: Thiago Motta ha presentato la sfida del Maradona

Lorenzo Ferrai
3 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Una Serie A accesissima volge al termine e si prepara per mandare in scena la 36ª giornata. Il Bologna ha quasi raggiunto l’obiettivo Champions, dopo un campionato esaltante disputato sempre nei piani alti. I rossoblù scenderanno in campo sabato 11 maggio alle ore 18:00 contro il Napoli campione d’Italia, per ipotecare definitivamente la qualificazione.

Al Centro tecnico Niccolò Galli, Thiago Motta ha presentato la gara del Maradona in conferenza stampa: “Abbiamo già scritto la storia di questo club, ora c’è la possibilità di andare in Champions. Ci siamo preparati bene, affronteremo una squadra forte, dovremo utilizzare bene la palla. Arriviamo liberi di testa e freschi di gambe. A prescindere dal finale, i ragazzi hanno disputato una stagione fantastica, se c’è la pressione, è per gli altri non per noi“.

Thiago Motta ha poi rivolto un pensiero a Ndoye, ancora alla ricerca del primo gol in Serie A: “Più ci si pensa, più gli mettiamo pressione e più difficilmente arriverà il gol. È stato decisivo anche senza segnare, anche in Coppa Italia si è reso protagonista di una grande prestazione. Spero segni ma senza dimenticare tutte le altre cose“. Il mister del Bologna è tornato anche sull’incontro avuto con Spalletti: “Abbiamo parlato dei ragazzi qui che un giorno possono andare in nazionale. È un grande allenatore, sono contento sia venuto da noi, spero sia lo stesso per lui“.

Riccardo Orsolini, Bologna
Riccardo Orsolini, Bologna @livephotosport

Thiago Motta: “I tifosi ci danno energia”

Il Bologna si avvicina alla trasferta di Napoli dopo il pari di Torino. Thiago Motta ha risposto in merito alla vicinanza dei tifosi: “Ci hanno sempre trasmesso energia. Quando non vinciamo siamo sempre arrabbiati, ma sempre a testa alta. A Torino abbiamo fatto una buon partita. Il nostro pubblico ci aiuta, ci da energia, i ragazzi quest’anno hanno fatto qualcosa di storico. Li ringrazio io e non solo.Noi giochiamo per vincere, ma se non riusciamo a segnare, c’è il rischio di non fare bene la fase difensiva. Col Toro siamo stati bravi a non farli andare in vantaggio, è successo altre volte quando abbiamo capito bene il momento“.

Nel corso della sua conferenza, Thiago Motta ha dato la sua visione sul futuro: “Da parte mia non ci sono novità. Quando ci saranno lo saprete, testa al Napoli“. L’italo-brasiliano ha poi commentato Real Madrid-Bayern Monaco: “Partita bellissima. Mi piace tanto vedere il bel gioco, il Real ha uno dei migliori allenatori al mondo, se non il migliore. È impossibile essere come Carlo, è bravo a non trasmettere la tensione ai suoi. Mi responsabilizzava, lasciandomi tranquillo per farmi esprimere al meglio. Contro il Napoli non abbiamo nessuna pressione, perché a inizio stagione i nostri obiettivi erano altri Sono più rilassato“.

Lettura: Napoli-Bologna, Thiago Motta: “La pressione è sugli altri”
P