😣 “Occasione persa”, rimpianto Sudakov per il Napoli

L'amministratore delegato dello Shakhtar Donetsk accende la sfida per il gioiello Sudakov, che è stato vicino a vestire la maglia del Napoli a gennaio

Riccardo Siciliano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Lo scorso gennaio furono 10 milioni di euro a separare il Napoli da Sudakov. De Laurentiis arrivò ad offrire 40 milioni per gioiello ucraino, mentre la richiesta dello Shakhtar Donetsk era di 50 milioni. In seguito, sono arrivati: il rinnovo fino al 2029, clausola rescissoria da 100 milioni di euro e ritocco dell’ingaggio, con la promessa di essere ceduto in estate.

Ai microfoni dell’Evening Standard, l’ad dello Shakhtar, Sergey Palkin, ha parlato della trattativa con il Napoli (interessato a David) e del rimpianto dei partenopei: “Dissi loro di chiudere l’accordo, di approfittare all’epoca, altrimenti avrebbero perso questa occasione unica: ora non basteranno 50 milioni. Non avrebbero più alcuna possibilitò di prenderlo a quella cifra, poiché ci sono molti altri club che lo cercano. I più interessati saranno gli inglesi. Sudakov diventerà uno dei migliori centrocampisti del mondo e noi non faremo sconti“.

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P