Premier League, il Newcastle condanna il Burnley: il Nottingham Forest ci spera

Si conclude la seconda parte dei match di Premier League, con il Newcastle che condanna il Burnley per 4-1, vince anche il Nottingham Forest, mentre Brentford e Fulham si dividono la posta in palio

Francesca Rofrano
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Termina la seconda fase delle partite di Premier League, valide per la 36ª giornata del massimo campionato inglese. Tanti i gol anche in questa occasione, proprio come successo in Arsenal-Bournemouth che ha inaugurato il sabato sportivo inglese. Soltanto Brentford e Fulham si sono risparmiati dal segnare, facendo finire il match sul risultato di 0-0.

Il Newcastle invece torna a vincere ed in grande stile recupera posizioni preziose per l’Europa, scalzando almeno momentaneamente il Manchester United dal 6° posto. La partita contro il Burnley si è conclusa con il risultato di 4-1, condannando così gli uomini di Kompany alla quasi certa retrocessione, a meno di una vittoria contro Nottingham Forest e Tottenham nelle ultime due giornate. Wilson, Longstaff, Guimaraes e Isak si dividono il bottino della serata, a nulla invece è servito il gol di O’Shea, arrivato all’86’.

Certo invece della retrocessione è lo Sheffield, che contro il Nottingham Forest ha messo in archivio la 26ª sconfitta della stagione di Premier League. Espirito Santo rimane a galla, con i gol di Hudson-Odoi e di Yates.

Lettura: Premier League, il Newcastle condanna il Burnley: il Nottingham Forest ci spera
P