PSG, futuro blindato per Luis Enrique: rinnovo meritato anche senza Champions

Con due trofei già assicurati e il destino della Champions ancora incerto, il lavoro di Luis Enrique al Paris Saint-Germain è sotto i riflettori. Ma indipendentemente dagli esiti delle competizioni in corso, sembra destinato a continuare a guidare la squadra parigina, con la dirigenza soddisfatta e pronta a prolungare il suo contratto.

Redazione
1 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Il destino della stagione del Paris Saint-Germain pende su un filo sottile, con due trofei già conquistati e altri due ancora in palio. La gestione di Luis Enrique, pur in un contesto complicato reso ancor più difficile dalla prospettiva dell’addio di Kylian Mbappé, ha ricevuto ampi consensi, soprattutto per la sua capacità di tenere unita la squadra nei momenti più difficili.

Secondo quanto riporta L’Equipe, indipendentemente dall’esito della semifinale di Champions League contro il Borussia Dortmund e dalla finale di Coupe de France contro il Lione, il destino di Luis Enrique al PSG sembra già scritto. La dirigenza, pienamente soddisfatta del suo operato, è pronta a offrirgli un rinnovo “a lungo termine” del contratto, che scade a giugno 2025. I primi incontri per definire i dettagli del prolungamento sono attesi nei prossimi giorni, confermando così la fiducia della società nella guida tecnica dell’allenatore asturiano.

Lettura: PSG, futuro blindato per Luis Enrique: rinnovo meritato anche senza Champions
P