Roma, Ranieri non ha dubbi: “Rimpianti? Non aver vinto lo scudetto in giallorosso”

L'addio di Claudio Ranieri dal mondo del calcio ha lasciato un grande vuoto: a parlare è stato proprio lo stesso ex tecnico che ha sottolineato come il suo più grande rimpianto sia quello di non aver vinto lo scudetto con la Roma

A cura di Lorenzo Gulino
- Pubblicità -

Nonostante Claudio Ranieri abbia lasciato il gioco del calcio, rimangono le sue gesta e le sue imprese. Oltre alle varie salvezze con il Cagliari, a scrivere la storia è stata la vittoria della Premier League con il Leicester. Pagine e pagine di un libro che il Sir ha scritto con le sue mani e che passano anche per il suo amore per la Roma, club alle prese con diversi profili in attacco . A parlare di tutto ciò è stato proprio l’ex allenatore al Corriere dello Sport.

Queste le sue parole: “Avevo dei giocatori magnifici non li ho mai rimproverati in allenamento perché andavano a tremila all’ora. Poi in partita si perdevano, forse pensando che bastasse la mia sola carriera per salvarci. Così dopo la Lazio mi sono detto di andare via per dare la scossa. Solitamente quando dici una cosa del genere nello spogliatoio stanno tutti zitti e invece sono venuti a convincermi di rimanere. Il mio più grande rimpianto è non aver vinto lo scudetto con la Roma e posso dire che l’avrei scambiato con il titolo del Leicester”.

continua a leggere
Lettura: Roma, Ranieri non ha dubbi: “Rimpianti? Non aver vinto lo scudetto in giallorosso”

Le Squadre di Serie A

P