Sarri: “Travisate le mie parole su Fiorentina e Milan”

Maurizio Sarri ha voluto precisare le sue parole su Fiorentina e Milan pronunciate negli scorsi giorni: "Evidentemente chi ha giudicato non ha avuto la sensibilità di guardare l'intervista e i momenti diversi della stessa"

A cura di Riccardo Siciliano News
- Pubblicità -

Negli scorsi giorni ha creato scalpore l’intervista di Maurizio Sarri a Sky, in cui riteneva Fiorentina e Milan squadra adatte al suo gioco. L’ex tecnico della Lazio ha voluto affidare a Sportitalia alcune precisazioni sulle sue dichiarazioni.

Queste le sue parole: “Mi hanno chiesto se fossi deluso dal mercato e ho detto per correttezza che non mi sembrava il caso di fare nomi. In una domanda successiva, molto tecnica e non legata al mio futuro, hanno insistito e mi hanno chiesto degli organici di Fiorentina e Milan: ho risposto che mi sembravano fatti apposta per le mie caratteristiche. Ma ne ho parlato in un contesto generale, dopo aver dribblato la prima domanda”.

Sarri ha poi aggiunto: “Evidentemente chi ha giudicato non ha avuto la sensibilità di guardare l’intervista e i momenti diversi della stessa. Oltretutto ho aggiunto che avrei fatto una riflessione generale su quanto accaduto, punto. Che poi abbiano voluto strumentalizzare scrivendo e dicendo che metterei pressione a Palladino, mi sembra una cosa pretestuosa e ridicola. Trovo di cattivo gusto scomodare una persona come Joe Barone che non è più tra noi per spiegare il motivo che in passato mi ha portato a non andare alla Fiorentina”.

Lettura: Sarri: “Travisate le mie parole su Fiorentina e Milan”
P