Valente: “Contro il Modena serve la vittoria, ma Bisoli è un maestro”

Il tecnico del SudTirol, Federico Valente, rivela l'importanza del match contro il Modena e l'influenza positiva di Pierpaolo Bisoli, mentre valuta le possibilità di formazione per l'incontro

Redazione
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

In conferenza stampa alla vigilia dell’importante scontro con il Modena, il tecnico del SudTirol, Federico Valente, ha condiviso le sue riflessioni, raccolte da Trivenetogoal.it, sulle prospettive della squadra e sulle lezioni apprese dall’ex allenatore altoatesino Pierpaolo Bisoli.

“Non saranno della partita Kurtic e Pecorino, gli altri sono tutti a disposizione”, ha dichiarato Valente, annunciando alcune assenze ma mostrando fiducia nel resto della rosa.

Riguardo a Bisoli, Valente ha espresso gratitudine: “Gli sono grato perché grazie alla sua grande esperienza, ho preso diverse cose positive dai suoi insegnamenti. Lui riesce a trasmettere tanta grinta e fame nei suoi giocatori.” Ha poi aggiunto: “È sempre difficile giocare contro le sue squadre ma mancano sempre meno partite e vogliamo dunque dare il massimo per raggiungere matematicamente la salvezza.”

Sulla prospettiva di firmare per il pareggio contro una squadra guidata da Bisoli, Valente ha chiarito: “È chiaro che strappare un punto a Modena sarebbe importante per noi, ma dobbiamo pensare solo alla vittoria, senza accontentarci.” Ha poi elogiato alcuni giocatori della squadra: “Mallamo mi sta dando ottime risposte così come Lonardi e tanti altri.”

Infine, riguardo alla formazione iniziale, Valente ha ammesso: “Non ho ancora le idee chiare ma potrebbero esserci dei cambiamenti rispetto alle ultime partite.” Un segnale di possibili modifiche tattiche per affrontare al meglio la sfida con il Modena.

Lettura: Valente: “Contro il Modena serve la vittoria, ma Bisoli è un maestro”
P