Albania, Strakosha: “La nazionale è la cosa più importante”

Thomas Strakosha ha proiettato lo sguardo verso l'Europeo, dove l'Albania affronterà un girone ostico con Italia, Spagna e Croazia: il portiere ha spiegato le motivazioni della propria nazionale

A cura di Lorenzo Ferrai News
- Pubblicità -

Ultima amichevole verso EURO 2024, in cui l’Albania reciterà il ruolo di outsider nel girone dell’Italia, contro cui debutterà nella prima partita del girone B. Al termine dell’incontro vinto per 3-1 contro l’Azerbaigian, Thomas Strakosha è intervenuto ai microfoni di SuperSport: “Godo di buona salute, mi sento bene. Qui si allenano tutti bene, lo si vede anche in campo. È positivo aver chiuso l’amichevole con una vittoria, ora pensiamo all’Italia“.

L’ex portiere della Lazio si proietta al girone dell’Albania, alquanto ostico, dove Le Aquile sono chiamate all’impresa: “Conosciamo le qualità dei nostri avversari. Ci prepariamo al massimo, così da essere pronti. Ho fiducia nella squadra, dobbiamo difendere. Abbiamo dimostrato di avere speranza, voglia e lo spirito albanese di chi non si arrende mai e speriamo di qualificarci. Credo che la nazionale sia la cosa più importante. Chi gioca dev’essere pronto. Sono felice di essere all’Europeo, il primo per me. Spetta all’allenatore decidere. Per noi è importante essere pronti“.

continua a leggere
Lettura: Albania, Strakosha: “La nazionale è la cosa più importante”

Le Squadre di Serie A

P