Italia-Inghilterra, il pronostico: Mancini esce indenne dal Maradona

Il pronostico di Italia-Inghilterra, esordio valido nel gruppo C in chiave qualificazione ad Euro 2024: i ragazzi di Mancini possono rimanere imbattuti al Maradona

A cura di Redazione
- Pubblicità -

Dopo un incredibile tour de force dei club, tornano protagoniste le Nazionali di calcio. Non saranno semplici amichevoli ma bensì le qualificazioni agli Europei del 2024. I campioni in uscita dell’Italia guidata dal CT Roberto Mancini, sfideranno all’esordio del gruppo C la temibile Inghilterra alle ore 20:45. Si rinnova la sfida tra queste due compagini, con i tifosi azzurri ancora ammaliati dalla finale di Euro 2021 proprio contro gli inglesi.

Roberto Mancini - @livephotosport
Roberto Mancini – @livephotosport

Entrambe le Nazionali vivono di ricordi e incredibili debacle, ma con l’obiettivo di vincere il girone di qualificazione. Sfida che a meno di clamorosi ribaltoni, potrebbe proprio riguardare rispettivamente i ragazzi del CT Mancini e Southgate. Secondo quanto riportano i bookmakers, l’1 dei padroni di casa vale 2.80; il pareggio sale a 3.20 mentre il 2 a 2.60. Insomma, quote molto equilibrate per il match al Maradona.

L'Italia di Roberto Mancini in allenamento @livephotosport
L’Italia di Roberto Mancini in allenamento @livephotosport

Qui Italia

Il declino dell’Italia dopo il grande exploit nell’ultimo Europeo è sotto gli occhi di tutti. Le ultime due competizioni ufficiali della Nazionale allenata dal C.t Mancini sono terminate in tragedia: dalla finale di CONMEBOL-UEFA contro l’Argentina, all’eliminazione dalla Nations League per mano dell’Austria. Senza dimenticare l’addio ai sogni Mondiali in Qatar con la beffa rappresentata dalla Macedonia del Nord. Tuttavia nelle ultime cinque uscite stagionali, gli azzurri hanno collezionato 3 vittorie e due pareggi.

Da segnare in matita rossa la manita della Germania nell’ultima edizioni di Nations League, ai successi contro Inghilterra e Ungheria. Raggiungendo le ultimissime degli azzurri come dimenticare la vittoria contro l’Albania condita però dal passo falso contro l’Austria. Insomma, per il CT Mancini sarà necessario e prioritario partire subito bene nello scontro diretto dell’Italia contro gli inglesi di Southgate.

Gareth Southgate, CT dell'Inghilterra *
Gareth Southgate, CT dell’Inghilterra *

I precedenti tra le due Nazionali premiano gli azzurri: l’Italia vanta 11 vittorie, 12 pareggi e 8 sconfitte contro l’Inghilterra. L’ultimo scontro risale allo scorso 11 giugno 2022 in Nations League appunto: rete decisiva dell’attaccante dell’Italia, Giacomo Raspadori.

Le probabili formazioni

In vista dell’importante sfida al Maradona in data giovedì 23 marzo alle ore 20:45, il CT dell’Italia Mancini potrebbe cambiare pelle nell’undici titolare delle ultimi uscite. Un 3-4-3 con Donnarumma tra i pali; linea di difesa a 4 con le novità da casa Inter con Darmian e Acerbi supportati da Bonucci. A centrocampo avanzati Di Lorenzo e Spinazzola sulle corsie con Barella e Verratti padroni del centrocampo. Tridente offensivo senza l’infortunato Immobile, con Berardi, Scamacca e Grifo.

ITALIA (3-4-3): Donnarumma; Darmian, Bonucci, Acerbi; Di Lorenzo, Barella, Verratti, Spinazzola; Berardi, Scamacca, Grifo. C.T: Roberto Mancini.

Inghilterra *
Inghilterra *

Qui Inghilterra

L’ultima comparsa dell’Inghilterra in una sfida ufficiale risale ai quarti di finale dei Mondiali in Qatar contro la Francia. Nell’ultima Coppa del Mondo, gli inglesi si sono arresi solo alla potenza transalpina demolendo Nazionali come Galles e Senegal. Solo contro Stati Uniti e Germania sono giunti due pareggi, non rilevanti per il passaggio del turno. Insomma, ripercorrendo il recente cammino dei Tre Leoni sembrerebbe che l’Inghilterra del CT Southgate siano maggiormente favoriti.

Bukayo Saka, calciatore dell'Arsenal @livephotosport
Bukayo Saka, calciatore dell’Arsenal @livephotosport

Entrambe le formazioni hanno dei punti di forza e dei punti deboli. Dal lato Italia, ci sarà da registrare e scommettere sulla nuova possibile difesa azzurra; il centrocampo rimane il reparto principe di questa Nazionale con il grande punto di domanda sull’attacco. In casa Inghilterra invece, grande qualità da centrocampo in su con i vari Bellingham, Saka, Grealish con il punto di domanda in casa Inghilterra su Rashford. Senza dimenticare la punta di diamante in attacco: Harry Kane.

Sandro Tonali e Nicolò Barella cin la divisa dell'Italia @livephotosport
Sandro Tonali e Nicolò Barella cin la divisa dell’Italia @livephotosport

Le probabili formazioni

I Tre Leoni dovrebbero esordire al Maradona di Napoli, con l’undici tipo e il consueto modulo del 4-2-3-1. Tra i pali tocca a Pickford; linea di difesa a 4 con James, Stones, Maguire e Shaw. A centrocampo linea mediana con Bellingham e Rice, sulla trequarti spazio a Rashford se dovesse recuperare dal possibile stop. Ali offensive composte da Saka e Grealish con Kane al centro dell’attacco.

INGHILTERRA (4-2-3-1): Pickford; James, Stones, Maguire, Shaw; Bellingham, Rice; Saka, Rashford, Grealish; Kane. C.T: Gareth Southgate.

Stadio Diego Armando Maradona, Napoli @livephotosport
Stadio Diego Armando Maradona, Napoli @livephotosport

Italia-Inghilterra, il pronostico

Nella serata del Maradona, l’Italia affronta l’Inghilterra nella giornata di giovedì 23 marzo alle ore 20:45. Come pronostico per il match del Girone C, consigliamo l’Under 2.5 a quota 1.60. Se è pur vero che gli inglesi vorranno vendicarsi, è relativamente complicato assistere ad una sfida con il tabellino in continuo aggiornamento. Prevediamo dunque un match con poche reti ma decisive, come la storia insegna, per il risultato finale. Per i più temerari, vi consigliamo come risultato finale la doppia chance 0-0/1-1 a 3.60.

Italia-Inghilterra, cosa scommettere

° UNDER 2.5

° 0-0/1-1 (RISULTATO FINALE)

continua a leggere
Lettura: Italia-Inghilterra, il pronostico: Mancini esce indenne dal Maradona

Le Squadre di Serie A